FANDOM


« Tua zia fa i soffoconi in tangenziale! »
(Yotobi sulla definizione "influencer")

Hai visto La La Land? è un video di Yotobi, tredicesima puntata del suo Late Show con Karim Musa. È stata caricata tre settimane dopo la puntata precedente, GODZILLA - "Tutti i film, in poche parole".

Descrizione

« Siamo praticamente Donald Trump che fa "la bombi o la passi?" alla Casa Bianca! »
Questa puntata del Late Show con Karim Musa parte come uno sfogo scherzoso di Yotobi, che si dichiara oppresso da una domanda che ultimamente non fanno altro che porgli, e alla quale non ha il coraggio di rispondere: "hai visto La La Land?", da cui il titolo del video. Questa situazione viene rappresentata in uno sketch in cui due ragazzi, Alberto e Lorenzo, pongono insistentemente la domanda ad un sempre più nervoso Yotobi, che dopo aver cercato di sviare l'argomento con varie scuse, alla fine crolla: non ha visto La La Land perché non gli piacciono i musical.
Yotobi hai visto la la land
Dopo la sigla, Yotobi inizia a parlare più in particolare della pellicola, candidata a numerosi Oscar in quel periodo, notando come abbia nettamente spaccato in due il pubblico: c'è sia chi lo ama, definendolo un capolavoro, sia chi lo odia, trovandolo sopravvalutato, aspetto anche questo rappresentato attraverso la continuazione dello sketch, in cui Alberto incarna lo spettatore medio del primo gruppo e Lorenzo quello del secondo.
Yotobi hai visto la la land 3

Lorenzo Ferrero

Poco dopo, il video si evolve un discorso sul concetto di influencer, prendendo come esempio proprio il film di Damien Chazelle: Yotobi spiega come non si sia espresso sul film per via delle centinaia di migliaia di persone che lo seguono, e come uno youtuber con la sua mole di pubblico possa influenzare, anche solo in parte, sul mercato di un prodotto, indirizzando, anche involontariamente, le decisioni dei consumatori. Yotobi pone due esempi legati a YouTube: il primo è quello rappresentato da PewDiePie, che, a causa di alcune battute giudicate di cattivo gusto, si è visto annullare il proprio contratto con una grande società, in questo caso la Disney, che si è dissociata dallo youtuber svedese ben sapendo quanta fetta di pubblico influenzi. L'altro esempio è quello di Greta Menchi, che, fra mille polemiche, è stata scelta per essere inclusa nella giuria del Festival di Sanremo 2017, per via, appunto, che potrebbe portare il suo pubblico molto giovane a seguire un evento come il Festival, a cui normalmente probabilmente non si interesserebbe. Ecco spiegato il motivo per cui, secondo Yotobi, molti addetti ai lavori non riescono a prendere sul serio niente che venga da YouTube.

Il video si conclude con l'ultima parte dello sketch, in cui Yotobi immagina esaltato un mondo in cui abbia la libertà di dire qualsiasi cosa gli passi per la testa senza venire giudicato.

Testo

Yotobi hai visto la la land 2
Ci sono domande a cui un uomo, almeno una volta nella vita, deve andare incontro. Sono domande scomode, la cui risposta potrebbe portare a liti furibonde e a discussioni infinite. Sono domande che mutano, partono come innocui quesiti sul gusto personale e si trasformano, diventando dei mostri di insicurezze, disagi mentali e mezze verità. Ed una di queste domande sta girando tantissimo, in questo periodo, su internet, mettendomi non poca pressione psicologica addosso. Dove mi giro mi giro, vedo un sacco di gente che chiede...

(Sketch)

Lorenzo e Alberto: Hai visto La La Land?

Yotobi: Ehm... no...

Lorenzo: Perché no?

Yotobi: Non ho avuto il tempo...

Alberto: Ma se non fai un cazzo dalla mattina alla sera!

Yotobi: Vabbè, dai, minchia, non è vero! Ho... ho... ho messo a posto lo... lo sgabuzzino...

Lorenzo: E quanto ci hai messo, dei giorni?

Yotobi: No vabbè, ho anche fatto altro, eh... Ho... ho sistemato tutte... le lenzuola del letto...

Alberto: ma che cazzo dici?

Yotobi: Ho portato fuori il cane!

Lorenzo: Non hai un cane.

Yotobi: Ho fatto una rapina!

Alberto: Ma se sei un cagasotto!

Yotobi: Sono appena diventato cieco!

Lorenzo: Coglione, smettila! perché non hai visto La La Land?

Yotobi: Non lo so... Non mi ricordo!

Alberto: Non mentire, stronzo!

Yotobi: Ehm... non... non so, io non... io non...

Lorenzo e Alberto: Dimmi la verità!

Ed è proprio in momenti come questi che un uomo crolla. Tutte le sue paura, tutte le sue ansie, le sue incertezze vengono a galla. Non potevo più nascondermi, non potevo più mentire...

Yotobi: NON MI PIACCIONO I MUSICAL! Non mi piacciono... i musical!

(Sigla)

Benvenuti in un nuovo episodio del Late Show con Karim Musa! Oh, La La Land... Di tutti i film candidati agli Oscar, questo ha letteralmente spaccato a metà l'opinione pubblica. C'è chi lo adora, e lo sta elevando a capolavoro cinematografico moderno...

Alberto: Ha un'energia incredibile, dall'inizio alla fine! ma hai sentito le canzoni quanto sono belle? Continuo a cantarmele in testa, ancora! La regia... inarrivabile! Ha dei piani sequenza che neanche Kubrick! E Emma Stone... Ah, quella ragazza è una dea! Porca puttana, Ryan Gosling... Non credo abbia mai recitato meglio di così in vita sua.

Yotobi: Io me lo ricordo quando faceva Young Hercules, era bravino lì.

Alberto: Perché parli?

...ma ovviamente ci sono anche i detrattori, coloro a cui il film non è piaciuto e hanno il bisogno di farlo sapere a tutti quanti.

Lorenzo: Mh, non è così bello come dicono. Sì, le canzoni sono orecchiabili, ma loro due hanno una voce terribile. E poi troppe canzoni, troppe! Io mi stavo per addormentare, la parte centrale è lentissima, cazzo! E comunque, quello non è vero jazz.

Yotobi: Perché, tu sai cos'è il vero jazz?

Lorenzo: Ma come ti permetti? Tu hai mai cantato in vita tua?

(Spezzone dalla recensione di Sharknado di Yotobi che canta)

Yotobi: No...

Lorenzo: E allora!

Due perfette facce della stessa medaglia, lo yin e lo yang. Due opinioni diametralmente opposte che però collidono nello stesso punto: internet. Voi non la potete vedere, ma io che sono amico con 5000 sconosciuti su Facebook, si sta svolgendo attualmente una battaglia silenziosa nelle rispettive bacheche. Ed è proprio qui che volevo arrivare, perché finché è gente "normale", gente "qualunque", passatemi il termine, che esprime un giudizio, tutto va bene, perché... nessuno lo sa. Ma guai, guai se è uno di "noi" a farlo! E lì son cazzi...

Alberto: Ma scusa, perché non hai mai detto che non ti piacciono i musical?

Yotobi: Ma scherzi? io non me lo posso permettere di dire una cosa del genere!

Lorenzo: Perché, scusami?

Yotobi: Ma perché ho un sacco di gente che mi segue e si attacca a tutto quello che dico!

Alberto: Ah, già, è vero che voi vi fate chiamare...

Yotobi: Oh, non dirlo, non dirlo, non dirlo... non dirlo... non dirlo...

Lorenzo: Influencer!

Yotobi: Tua zia fa i soffoconi in tangenziale!

Ma purtroppo... ha ragione. C'è un motivo per cui la gente ci chiama "influencer", perché letteralmente influenziamo la mente delle persone. Praticamente qualsiasi persona abbia un po' di pubblico su internet diventa automaticamente lo Xavier del 2017, ma con molti più problemi... E più capelli. Lo so che per voi, pubblico, quello che sto dicendo può sembrare un po' come un capriccio, un pianto del "perché io voglio dire le cose, però tutti ci credono e io quindi non posso dire quello che voglio!". Ma queste cose succedono, purtroppo, in continuazione. E queste cose ogni tanto escono, ed esplodono, e finalmente anche la gente al di fuori riesce a capirlo. Basti pensare cos'è successo a PewDiePie: c'è stato contro di lui un attacco mediatico da parte di alcuni siti d'informazione che è stato imbarazzante! È stato accusato di essere un nazista antisemita per aver detto due battute del cazzo nei suoi video! Tanto che la Disney è arrivata a dover chiudere i rapporti con lui per questa cosa qua! Perché? Perché sanno benissimo che con tutta la gente che segue Felix qualcuno potrebbe essere benissimo influenzato anche da una semplice battuta. Questa, tra l'altro, è l'ennesima prova che al di fuori di YouTube veniamo tutti presi a pesci in faccia. Presunti esperti in altri settori palesemente ci odiano tutti, e nessuno di loro, chi per una ragione, chi per l'altra, riesce a prendere sul serio niente che venga prodotto sul web. Però, mortacci loro, come ci si fiondano quando succede qualcosa che non va, mai parlare delle cose buone! Prendiamo un altro esempio, un esempio nostrano, leggermente diverso, ma sempre nello stesso contesto. Prendiamo in questo caso Greta Menchi: è stata scelta come uno dei giudici di Sanremo, ed è scoppiato ovviamente il casino, tutti ad additarla come non idonea al contesto. Senza diventare l'avvocato del diavolo e dover difendere una persona che neanche conosco, vi siete mai soffermati a chiedervi il perché sia stata scelta Greta Menchi? Perché ha fatto i pompini alle persone giuste? Non lo so, non credo. Perché è una delle più grandi esperte di musica in Italia? Non lo so, potrebbe. O forse perché magari la sua caratteristica è il saper influenzare il suo enorme ma giovane pubblico e poterlo magari portare a guardare una trasmissione che neanche sanno cosa cazzo sia. Ecco, forse questo sì... E voi mi direte "eh la Madonna, e quanta cazzo sarà mai sta gente che si lascia influenzare? Non è che siamo tutti coglioni!", ed avete ragionissimo. Prendi anche solo il 10%. Il 10% di 10.000 iscritti è un conto, ma il 10% di 3 o 4 milioni di persone direi che sono decisamente altri numeri. Ci sono alcune persone che semplicemente dicendo "questo film mi piace" o "questo film non mi piace" riuscirebbero ad influenzare talmente tanta gente che questa cosa qua influirebbe, anche se un minimo, ma influirebbe sul mercato di quel film. E parallelamente, sempre più addetti ai lavori ci odiano. Per loro siamo dei fenomeni da baraccone con un potere contrattuale e decisionale gigantesco. Siamo praticamente Donald Trump che fa "la bombi o la passi?" alla Casa Bianca!

Yotobi: Ed è per questo che non mi esprimo su La La Land.

Lorenzo: E quindi cosa fai, non parli più di nulla?

Yotobi: No, beh, no. Bisognerebbe trovare il modo giusto per farlo. Bisognerebbe riunire tutte le persone che credono a quello che dico sotto lo stesso tetto.

Alberto: Cosa?

Yotobi: Dove le persone mi rispettino per quello che dico, a prescindere se sia vero o falso! Un movimento a 5K!

Lorenzo: Oh, Cristo...

Yotobi: ITALIANI! Mi fanno schifo i musical! Ho dormito guardando Game Of Thrones! Le macchine a idrogeno!

Accoglienza

Il video non è tra i più visualizzati del Late Show, avendo totalizzato poco più di 800.000 visualizzazioni.

Curiosità

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.