FANDOM


RECENSIONE GIOCHI - E.T. L'extraterrestre (Atari 2600) è un video di Yotobi. È la sua recensione di videogiochi più antica disponibile sul suo canale e la seconda più antica rimasta su YouTube.[1]

La recensione è stata anche caricata successivamente su VideoGiochiItalia, canale col quale Yotobi collaborava, con il titolo RECENSIONE GIOCO - E.T. L'extraterrestre (Atari 2600) Squallor Production by Yotobi ITA HD.[2]

Descrizione[3]

Il video tratta del videogioco del 1982 E.T. per Atari 2600, famoso per essere considerato uno dei peggiori giochi della storia. Dopo un breve excursus storico sull'argomento, Yotobi accende il gioco rimanendone basito. Le sue lamentele principali sono il fatto che i pezzi del telefono da raccogliere non sembrano pezzi del telefono, i PNG che lo intralciano e bloccano costantemente, ma soprattutto le buche dove E.T. cade ripetutamente. Venendo sconfitto a causa della fine del tempo, Yotobi decide di voler finire a tutti i costi il gioco. Dopo un montaggio audio, Yotobi non riesce comunque a portare a termine la partita e, in preda all'ira, tira un pugno contro lo spettatore, rompendo in mille pezzi lo schermo con un effetto speciale.

Essendo uno dei più vecchi video di Yotobi, non contiene i classici elementi delle sue famose recensioni di film squallidi, come ad esempio i "5 punti" o le sponsorizzazioni di canali. All'inizio del video è comunque presente una vecchia versione della sigla Universal Squallor.

Accoglienza

Con più di 160.000 visualizzazioni sul canale di Yotobi, il video risulta una delle recensioni meno di successo sul canale. A queste vanno però aggiunte le visualizzazione sul canale di VideoGiochiItalia, dove il video ha accumulato più di 150.000 visualizzazioni.

Il relativo insuccesso del video è possibilmente dovuto al fatto che questo è uno dei video più vecchi sul canale di Yotobi e risale a prima dell'esplosione del suo successo.

Voci correlate

Note

  1. La recensione di Deadly Towers, cancellata da Yotobi, è stata ricaricata dallo Youtuber Lollo Pawa.
  2. https://www.youtube.com/watch?v=DbGZRifURTA
  3. https://www.youtube.com/watch?v=2byUGNr40Ak
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.